20 settembre 2007

trainer

mai avrei pensato, ma la barba è cresciuta. come ieri seduto su quella sedia. mi toccavo la barba e lo fissavo negli occhi mentre mi parlava...so cosa mi vuoi dire, so dove vuoi arrivare. E tu? tu che stai seduta di fronte a me? E tu? cosa hai da dire? Le solite cose? Il tuo solito odio? Il solito buio? Si. come previsto...non cambia mai niente tranne che non riesci a trovare la chiave per entrargli nel cuore. e mi odi, mi odi sempre più. Ma io cosa ci posso fare se ti ho offerto un abbraccio e mi hai sputato in faccia, se ti ho dato casa e hai chiuso la porta, se ti ho riaperto la porta e te ne sei andata.

si mescolano i colori, il mio stomaco stritolato dal dolore piange succhi gastrici, sono le 21:40 e ancora devo riposare la mia mente e il mio corpo. Dalle 06:00 del mattino ne sono passate di ore...tante. passeranno ancora e già mi vedo, vecchio a riposare. non vedo l’ora di farmi scopare per allentare tutta questa tensione, una sorta di scopata defaticante.

chiaro e tondo

2 commenti:

memole ha detto...

Ogni tanto una sana scopata ci vuole ;)

giuio ha detto...

con chi non so...però si.