24 settembre 2007


la mia casa è un ristorante e un laboratorio. io ci sto bene e probabilmente anche altri ci stan bene. preparo cene e dolci a ripetizione, torte di mele e bolliti misti, tortelloni e fritture di pesce.

ieri steso sul divano ho provato un senso di pace infinita.
giulio sulla mia pancia divorava il suo ghiacciolo con i piedini incrociati,
gli altri tutti incastrati sull'altro divano,

bello così.

mi sono lasciato andare. voglio bene a tutti.

capitano mio capitano

1 commento:

memole ha detto...

Bellissima foto...